ECOWINE



Partenariato
  • 3a-Parco Tecnologico Agroalimentare dell’Umbria
  • Cantine Giorgio Lungarotti S.r.l.
  • Azienda Agraria Lungarotti Chiara



Obiettivi

L’obiettivo del progetto è quello di sviluppare un prototipo di impianto per la filtrazione dei vini al fine di risolvere le problematiche sopra menzionate ossia: un minor impatto ambientale derivante dall’uso della farina fossile, salvaguardia della salute degli operatori coinvolti nel processo di filtrazione e non ultimo da un considerevole risparmio economico derivante dal fatto che lo sviluppo dell’impianto di filtrazione “innovativo” permette di effettuare operazioni di filtrazione senza avere alla fine del processo alcuna sostanza da smaltire oltre a consumare una minor quantità di energia. 


Attività
  • Sviluppo del prototipo di impianto per la filtrazione del vino in collaborazione con DIEMME ENOLOGICA S.p.a. per sviluppare un prototipo di impianto che ha lo scopo di superare le difficoltà connesse alla gestione degli impianti tradizionali conservando elevati standard qualitativi del prodotto.
  • Divulgazione dei risultati 

Risultati attesi

Lo sviluppo di un prototipo di impianto di filtrazione qualora andasse a buon fine permetterebbe di:

  • Aumentare la qualità del vino;
  • Diminuire l’impatto ambientale delle aziende;
  • Riduzione delle perdite di vino in volume;
  • Riduzione del fabbisogno energetico;
  • Possibilità di filtrazione in atmosfera inerte;
  • Filtrazione di vini estremamente freddi;
  • Aumentare la sicurezza degli operatori coinvolti eliminando del tutto l’agente inquinante rappresentato dalla farina fossile (Silicati);


In sintesi tramite l’adozione di questi modelli si avrebbe un processo produttivo con un impatto ambientale molto ridotto mantenendo nello stesso tempo la qualità dei vini. 


Approfondimenti