Firmata la convenzione tra Sviluppumbria e 3A-PTA su gestione delle procedure e digitalizzazione


Collaborazione fra società in house della Regione Umbria.

Firmata la convenzione tra Sviluppumbria e 3A-PTA su gestione delle procedure e digitalizzazione

 

Sviluppumbria SpA e 3A-PTA, società in house providing della Regione Umbria, hanno firmato un innovativo accordo di collaborazione con l’obiettivo di mettere a fattore comune competenze interne e strumenti applicativi in materia di digitalizzazione e gestione delle procedure. Si tratta di una prima importante applicazione operativa della nuova stagione di collaborazioni recentemente avviata da Sviluppumbria insieme alle società in cui detiene partecipazioni strategiche per perseguire sinergie e innalzare il livello di servizi offerti al territorio, in linea con le indicazioni ricevute dalla Regione Umbria. L’assessore alle Politiche agricole della Regione Umbria, Roberto Morroni, ha salutato con favore questa iniziativa affermando che "la sinergia tra due Agenzie della Regione consente di ottimizzare risorse e consolidare una nuova positiva tendenza, che vede interagire proficuamente realtà appartenenti allo stesso sistema. Un processo di collaborazione virtuoso e funzionale al perseguimento di un unico obiettivo: lo sviluppo".

“Con la firma di questa convenzione Sviluppumbria, Agenzia per lo Sviluppo Economico della Regione Umbria, amplia la gamma dei destinatari dei propri servizi mettendo la propria expertise tecnica a disposizione delle società partecipate regionali”, ha commentato Michela Sciurpa, Amministratore Unico di Sviluppumbria. “Digitalizzazione, semplificazione, standardizzazione e snellimento procedurale – ha proseguito Sciurpa - sono condizioni essenziali per garantire gli adempimenti di compliance tecnica richiesti dalla governance regionale. Siamo lieti di collaborare con PTA- 3A anche in queste materie, perseguendo al contempo obiettivi di economicità”.

“La collaborazione fra le società in house della Regione sta assumendo un profilo sempre più fattivo e concreto pensato da una parte al contenimento della spesa con un minor ricorso a professionalità esterne e dall'altro alla loro valorizzazione, avendone spesso di altamente qualificate già al nostro interno” -ha commentato Marcello Serafini, Amministratore Unico di 3A-PTA “Con la firma di questa convenzione abbiamo intenzione di condividere proprio le migliori competenze ed i sistemi innovativi di gestione per consentire il miglior uso delle risorse professionali che abbiamo in campo in entrambe le nostre realtà ed essere sempre più competitivi a favore della comunità degli umbri”.

(Comunicato Stampa diffuso dall'Agenzia Umbria Notizie)


Area riservata